fbpx
Retail | Ultimi reportage

TACO BELL APRE IL SUO PRIMO RISTORANTE DIGITALE

19 Mag - 2021

Tags from the story: Go Mobile, Taco Bell.

A New York la multinazionale inaugura il suo primo ristorante a tecnologia digitale, dove i clienti potranno ordinare cibo da un monitor

Come gran parte dei settori commerciali anche la ristorazione ha abbracciato l’innovazione tecnologica, con diversi marchi che nel corso degli ultimi anni hanno installato distributori automatici nei propri punti. Per il lancio del proprio ristorante nel quartiere newyorkese di Times Square, Taco Bell ha puntato tutto sul digitale, allestendo il proprio punto con dei totem dove i clienti possono ordinare il cibo e pagare.

 Si tratta di un’operazione che non elimina del tutto il lavoro umano, dato che ci sarà del personale in cucina a preparare le pietanze e le bevande verranno servite direttamente dai camerieri. Non è la prima volta che la multinazionale avvia una campagna di innovazione dei propri store, tanto che nell’agosto del 2020 ha lanciato Go Mobile, un servizio che ha consente di prenotare online dei pasti e ritirarli nell’apposita corsia dei drive-in di Teco Bell. Anche Starbucks di recente ha dotato diversi bar sparsi sul territorio americano di punti di click-and collect.

Con l’apertura del ristorante a Times Square per Taco Bell si apre una nuova fase di digitalizzazione. Oltre ai chioschi, il ristorante dispone  anche di un ingresso separato per il ritiro degli ordini mobili e la consegna di merci da parte degli addetti. Lo spazio è dotato di tavoli e di ampi corridoi per consentire fluidità alle persone che intendono consumare o prenotare una pietanza.  Il ristorante di Taco Bell si trova all’interno dell’iconico Paramount Building, il grattacielo a forma piramidale con un orologio in cima, che ospita appartamenti e attività commerciali. Ma quali saranno i vantaggi per i clienti? Innanzitutto semplifica l’esperienza , dato che per ordinare un nachos o un burritos basterà cliccare sull’icona corrispondente, pagare e l’ordine verrà consegnato. In questo modo il cliente evita di aspettare che arrivi un cameriere anche dopo diversi minuti. Con il servizio di ritiro invece, ha la possibilità di attrarre anche nuovi clienti, cioè quelli che non mangiano fuori abitualmente o che vogliono acquistare un sandwich e consumarlo durante la pausa pranzo.  La scelta di aprire un ristorante digitale a New York non è stata fatta a caso. Infatti nella Grande Mela è fra le città del mondo in cui si contano più fast-food.

Insomma, con le riaperture promesse per il prossimo settembre, i newyorkesi avranno un luogo in più dove mangiare.

A cura di Matteo Melani

Iscriviti alla nostra newsletter


Leggi il nostro ultimo numero


Richiedi_Ora_Abbonamento


SWEETHEARTS ANNOUNCES ROBUST LICENSING PROGRAM FOR 2022
SWEETHEARTS ANNOUNCES ROBUST LICENSING PROGRAM FOR 2022

Partnerships with Crocs, Froot Loops and more will take center stage Sweethearts, the much beloved candy brand that has become synonymous with Valentine’s Day, announced a new, robust licensing program to roll out during 2022. The licensing program is managed by Lisa...

leggi tutto
POETIC BRANDS AGGIUNGE SCHITT’S CREEK AL SUO PORTFOLIO
POETIC BRANDS AGGIUNGE SCHITT’S CREEK AL SUO PORTFOLIO

Nuova gamma di abbigliamento per adulti in arrivo per la pluripremiata serie Poetic Brands ha collaborato con ITV Studios per creare una gamma di abbigliamento per adulti basata sulla popolarissima commedia drammatica dell'inimitabile famiglia Rose. La nuova gamma...

leggi tutto
UNIVERSAL MUSIC ISRAEL ANNUNCIA LA NUOVA SERIE PISCES LANZ
UNIVERSAL MUSIC ISRAEL ANNUNCIA LA NUOVA SERIE PISCES LANZ

Universal Music Israel collaborerà con Ananey Studios su Pisces Lanz, una nuova serie live-action per ragazzi Universal Music Israel (UMI), una divisione di Universal Music Group (UMG) ha annunciato che collaborerà con gli israeliani 'Ananey Studios' al prossimo...

leggi tutto