LICENSING LINK EUROPE AGGIUNGE UN TRIO DI NUOVI PARTNER PER VAN GOGH MUSEUM

Collezioni Blueprint, Signare Tapestry e Bespoke 77 Innovations si uniscono al crescente programma di licenze

 

Licensing Link Europe continua a far crescere il programma di licenze per il Museo Van Gogh, assicurando accordi con tre nuovi partner in tre categorie chiave.

Blueprint Collections creerà una gamma di articoli di cancelleria, regali e articoli per la casa selezionati per l’EMEA. In vista del lancio per l’autunno/inverno 2020, i prodotti – che si concentreranno su rivenditori di fascia medio-alta – saranno caratterizzati da opere d’arte iconiche come Girasoli, Fiori di Mandorlo e Self Portrait with Pipe e Cappello di Paglia, combinati con le lettere scritte a mano di Van Gogh.

Signare ha firmato per creare una gamma di borse e accessori per arazzi, con l’obiettivo di lanciare per la primavera/estate 2021 alla Fiera di Primavera di Birmingham. Oltre ai negozi di alta moda e ai rivenditori online, l’azienda si rivolgerà anche ai canali di shopping televisivo con i prodotti.

Infine, Bespoke 77 Innovations è a bordo per una collezione di articoli per la casa del Museo Van Gogh che comprende piatti da collezione in ceramica, tazze, scatole per gingilli, grembiuli, canovacci e bicchieri per il Regno Unito e l’Eire. Il piano di lancio iniziale si rivolgerà ai rivenditori online di articoli da regalo di fascia medio-alta.

I nuovi licenziatari si uniranno ai partner britannici esistenti, tra cui The Collective, Wooden Postcard Company e Ecoffee Cup, mentre Licensing Link Europe continuerà a rivolgersi ad altre categorie come le collaborazioni di moda, gli accessori e i regali alimentari.

Con più di duecento dipinti, quasi cinquecento disegni e oltre settecento lettere, il Museo Van Gogh di Amsterdam ospita la più grande collezione al mondo di opere di Vincent van Gogh.  L’anno scorso, il Museo Van Gogh ha accolto più di due milioni di visitatori da tutto il mondo. La loro missione è quella di arricchire e ispirare il maggior numero possibile di persone con la vita e l’opera di Vincent van Gogh, sia all’interno che all’esterno delle mura del museo.