LA NUOVA SERIE BERRY BEES SU RAI GULP

Da lunedì 16 dicembre in prima tv assoluta ogni giorno, dal sabato al giovedì, alle ore 18, con due episodi

Chi dice che solo le spie adulte possano sventare i diabolici piani di criminali senza scrupoli? Da un successo dell’editoria italiana per ragazzi, debutta su Rai Gulp in prima tv assoluta lunedì 16 dicembre alle ore 18, una nuova appassionante serie animata di spionaggio che vede protagoniste tre inseparabili amiche: Bobby, Lola e Juliette, alias le Berry Bees!

Liberamente tratta dalla serie di libri omonima di Carolina Capria e Mariella Martucci, “Berry Bees, è stata ideata e realizzata dalla società di produzione italiana Atlantyca Entertainment – la stessa di “Geronimo Stilton” e “Bat Pat” – insieme all’australiana SLR Productions, l’irlandese Telegael e l’indiana Cosmos-Maya, in collaborazione con Rai Ragazzi, e andrà in onda ogni giorno, dal sabato al giovedì, con due episodi da 12 minuti.

Le tre ragazze conducono una vita apparentemente normale, almeno quando non sono impegnate a salvare il mondo per conto della B.I.A. (Bees Intelligence Agency), un’agenzia segreta che le ha scelte per tutte quelle missioni in cui gli agenti adulti non possono intervenire.

Che si tratti di proteggere la barriera corallina da un misterioso sottomarino o scoprire chi ruba i segreti dei ragazzini e li pubblica su un popolarissimo social network, le Berry Bees sono sempre pronte ad entrare in azione. Ognuna di loro ha un grande talento: Bobby, esperta di tecnologia e un po’ nerd, Lola, abile contorsionista e acrobata, e Juliette,  straordinaria attrice e mentalista, le Berry Bees formano il trio perfetto quando si tratta di infiltrarsi nel covo del criminale di turno, scoprire il suo piano e mandarlo a monte prima che sia troppo tardi. Il tutto rigorosamente in incognito.

Con il supporto dei curiosi gadget che il capo dell’agenzia, Miss Berry, fornisce loro in ogni episodio, le Berry Bees riescono sempre ad avere la meglio e dimostrare ai cattivi che salvare il mondo non è solo “una cosa da grandi”.