20° ASIA TV FORUM&MARKET

La conferenza sui contenuti di intrattenimento leader in Asia ha chiuso con una nota di forza, con una congregazione di oltre 5.700 operatori provenienti da 60 paesi e regioni

In un contesto di maree mutevoli, questa continua crescita riflette la fiducia del settore nell’evento che si svolge ogni anno e che è stato condiviso con il 9° ScreenSingapore.

Rispetto al 2018, l’evento ha registrato una crescita del 5% in termini di dimensioni. Tra i principali marchi asiatici e i principali studi internazionali presenti: CBS Studios International, Paramount Pictures, Sony Pictures Television, The Walt Disney Company, Viacom International Studios e Warner Bros. International Television Distribution. In linea con il tema “Streaming the Future”, c’è stato un enorme aumento del numero di piattaforme digitali partecipanti all’ATF, come Alibaba Youku, Baidu Haokan, Google Play, Hoichoi, HOOQ, iQIYI, Netflix, Viu e Youtube.

Alla base della posizione di ATF e ScreenSingapore come importante piattaforma dove gli affari sono sigillati, il mercato era in fermento con una serie di accordi e partnership. Gli annunci includono:

  • 108 La joint venture di Media con B.Water Animation Studios per fondare B.Water Asia, che ha presentato “CRAYONS” come la prima parte di una programmazione di alto livello per bambini in rapida evoluzione e pre-produzione.
  • HBO GO è stato lanciato nelle Filippine come servizio OTT autonomo.
  • IMDA e Tencent hanno inchiostrato un’associazione per identificare e sposo promettendo ai creatori di contenuti digitali di Singapore, ai media e alle PMI di tecnologia/primi start-ups per soddisfare le richieste dei piani di espansione del Sud-est asiatico di Tencent mentre lavorano con i creatori di contenuti di Singapore per accedere al mercato in Cina attraverso una serie di iniziative di formazione.
  • Mediacorp e ViuTV hanno siglato un accordo teatrale di due titoli, con la prima serie teatrale prevista per il 2020.
  • Nippon TV e The Story Lab entrano in una nuova partnership per creare e sviluppare formati non sceneggiato per le vendite internazionali.
  • Parade Media e Outdoor Channel hanno firmato un accordo per l’Asia, in cui la Outdoor Channel supporterà il licensing di parecchie centinaia di ore di contenuti del partner e Parade Media diventerà un socio strategico di Outdoor Channel.
  • Robot Playground Media e The R&D Studio, insieme per co-produrre SPECTRUM, un’originale antologia animata ispirata al patrimonio comune, alla cultura e all’immaginazione di Singapore e Malesia.

Oltre 110 esperti del settore hanno fornito approfondimenti alla conferenza ATF

ATF e ScreenSingapore 2019 sono iniziate con l’ATF Leaders’ Summit (3 dicembre), dove gli opinion leader hanno condiviso le loro opinioni sul futuro digitale dei contenuti di intrattenimento e su come l’Asia del Pacifico continui a tenere il passo. Tra gli oratori di spicco, Gong Yu, Fondatore e Amministratore Delegato di iQIYI, Shibasish Sarkar, Group CEO di Reliance Entertainment e Giorgio Stock, Presidente di WarnerMedia Entertainment Networks, Distribution & Advertising Sales (EMEA & APAC).

Apertura delle porte all’Asia e oltre per i talenti emergenti 

In linea con l’impegno di ATF e ScreenSingapore nel coltivare i talenti asiatici, le aree ATF Animation, Chinese e Formats, insieme al SAFF Project Market, hanno fatto il loro ritorno quest’anno e hanno nominato 11 progetti vincitori. Questi progetti sono stati sostenuti da operatori del settore e associazioni come G.H.Y. Culture & Media (ATF Chinese Pitch), Gold Green Animation Pvt Ltd (ATF Animation Pitch) e la Southeast Asian Audio-Visual Association (SAFF Project Market).

Sotto l’egida del Singapore Media Festival, la prossima edizione di ATF e ScreenSingapore tornerà dall’1 al 4 dicembre 2020.