INTERVISTA CON SIMONE FENU

Poco dopo il suo ingresso nel team italiano di Viacom Nickelodeon Consumer Products, LM ha intervistato Simone Fenu – Senior Director Licensing Italy, Greece & Malta, per conoscere gli obiettivi del prossimo futuro

Parlaci del tuo nuovo incarico

In questo nuovo ruolo in Viacom avrò in carico la gestione della business unit Viacom Nickelodeon Consumer Products per il mercato Italiano e Greco. Alla luce delle mie precedenti esperienze sopratutto in Warner Bros e Planeta Junior ho consolidato una conoscenza del mercato e dei player nel settore. Questa nuova sfida è molto affascinante per me in un’azienda dinamica che lavora su property tra le più famose al mondo e con bellissimi nuovi progetti all’orizzonte. La divisione Consumer Products è per Viacom strategica ed è uno dei motori di crescita fondamentale per accelerare i business adiacenti a quello core (i brand e i canali).

Quali sono gli obiettivi per il prossimo futuro?

Viacom Nickelodeon Consumer Products (VNCP) ha un portfolio diversificato di marchi e properties, tra cui Nickelodeon, MTV, Comedy Central e Paramount Pictures, e il nostro obiettivo da sempre è lo sviluppo di prodotti innovativi per “Ogni età, ogni luogo fisico e non, ovunque nel mondo”.

In particolare, lavoreremo da subito per accrescere la nostra posizione di rilievo all’interno del mercato licensing italiano e greco. Lo faremo mettendo in atto quelle che sono le strategie aziendali: innanzitutto, quella di essere presente ovunque siano i nostri consumatori e fan attraverso la diversificazione del portfolio di Properties. Grande focus sarà sul retail, che noi consideriamo il “third screen” attraverso cui continuare a raccontare le storie dei nostri personaggi. I rivenditori ci chiedono di creare esperienze usando i nostri personaggi per creare momenti indimenticabili e per noi, la vendita al dettaglio è un’estensione essenziale delle fantastiche storie che raccontiamo sugli schermi.

Stiamo lavorando ad una strategia digital locale attraverso la selezione degli influencer che ci aiuteranno a costruire o rinvigorire dei programmi di licensing. Viacom ha già un incredibile interazione con i propri fan e consumatori a livello mondiale: e’ presente in 183 mercati, conta 4.4 Billion di subscriber, 600 Million di case and 1 Miliardo di fan sui social network. Ci siamo dati un grandissimo obiettivo per i prossimi due anni e siamo convinti di poterlo raggiungere con le importanti sinergie che possiamo attuare al nostro interno e con i contenuti prodotti dall’azienda stessa.

Quali sono le property di punta sulle quali lavorerete?

Nel target kids le priorità sono: SpongeBob, un classico ormai con i suoi 122 milioni di follower è un’icona ma con nuovi contenuti sempre disponibili. Da luglio 1999, SpongeBob ha regnato in TV come serie animata negli ultimi 17 anni, generando un universo di personaggi amati da tutti, slogan e simbolo di cultura pop e meme, uscite cinematografiche, prodotti di consumo, un musical di Broadway premiato con un Tony e una fanbase a livello mondiale. Il ventesimo anniversario di SpongeBob è la celebrazione di un anno che ha preso il via a luglio 2019 con la prima di “SpongeBob’s Big Birthday Blowout”, un originale speciale con tecnica mista live-action e animazione, e culminerà con il film di Paramount Pictures e Nickelodeon, The SpongeBob Movie: It’s a wonderful Sponge, in arrivo per l’estate 2020. Paw Patrol rimane un punto di riferimento nel mercato pre scolare. Amata da milioni di bambini viene alimentata da nuovi episodi e contenuti speciali tra cui ci tengo a citare Paw Patrol Mighty Pup. La nuova serie delle Tartarughe Ninja (Rise of the Teenage Mutant Ninja Turtles) lanciata ora su Rai Gulp è un’importante priorità con 3 nuove App create a supporto del lancio. Per Top Wings, alla luce dell’ottimo successo su Cartoonito e del lancio della master toy, attendiamo i nuovi prodotti per il prossimo anno.

Sul target adulti, MTV, Comedy Central e Paramount Pictures ci offrono la possibilità di creare linee di moda e lifestyle per i superfan.

Il brand MTV è già stato d’ispirazione per i designer, tra cui Marc Jacobs, Jeremy Scott e Fyodor Golan, oltre a marchi di alta moda come Forever 21, American Eagle e ASOS e continua ad avere un enorme successo tra teenager e adulti con i suoi 320 milioni di fan sui social media. MTV rappresenta la musica e la cultura giovanile in tutto il mondo e il logo MTV si traduce molto bene nei programmi di moda e lifestyle. Abbiamo un team creativo dedicato a stare al passo con le ultime tendenze, incorporare temi retrò e nostalgia sarà una grande opportunità per MTV. 

L’aggiunta di Paramount Pictures ci dà accesso a IP iconiche, tra cui “Colazione da Tiffany”, “Clueless” e “Il Padrino”, così come le prossime uscite come il film di “Spongebob” e “Top Gun: Maverick”, il seguito della pellicola degli anni 80 su cui svilupperemo un programma di licensing ad hoc.

E quali sono le principali categorie di prodotto che vorrete sviluppare?

Guardiamo al mercato Consumer Products nella sua interezza: in ambito apparel veniamo da anni di incredibili collaborazioni su brand come Spongebob con Octopus per citarne una e dove MTV e Paramount sono due punti di riferimento per il target adulto. In ambito Toys e Publishing copriamo tutte le nostre property con delle master toy di primaria importanza: Top Wings con Hasbro, Spongebob con Alpha Toys, Tartarughe Ninja con Playmates e la collaborazione continua e costante con Spin Master su Paw Patrol. Molto importante il ruolo di Giochi Preziosi, con cui collaboriamo sul mercato italiano sia in termini distributivi che di completamento delle gamme di prodotti. In ambito FMCG continuiamo a sviluppare tutto il settore delle ricorrenze e incrementiamo i continuativi. Sulle promotions la partnership sulle loyalty con Eu Promotions è fondamentale per crescere insieme anche in quel settore.

Questa intervista insieme ad altri contenuti esclusivi è presente sull’ultimo numero di Licensing Magazine, che potete sfogliare a questo link. Richiedete oggi a info@bm-eu.com un abbonamento annuale per ricevere comodamente la nostra rivista in ufficio.