INTERVISTA CON CRISTIANA BUZZELLI

Conferme e novità per la prossima stagione

Rainbow ci racconta le novità che caratterizzeranno la prossima stagione. Ne abbiamo parlato con Cristiana Buzzelli, SVP, Content & Consumer Products Licensing di Rainbow S.p.A.

44 Gatti è uno straordinario successo pre-school. Ci puoi raccontare le ultime novità?

Se ci riferiamo all’Italia, la serie continua ad avere rating eccellenti su RAI YOYO e numeri impressionanti su Youtube, dove abbiamo quasi raggiunto il mezzo milione di iscritti al canale italiano. È poi disponibile da luglio su Netflix e lo sarà nei prossimi mesi anche sul servizio Prime video di Amazon. A questo si aggiungono oltre 30 licenziatari già a bordo e un tour di spettacoli dal vivo in partenza il 2 novembre nelle principali città italiane. Alcune categorie merceologiche di prodotto sono già a scaffale, come i libri di Mondadori che sono entrati in classifica fin dalla prima settimana di lancio, i giocattoli di Simba che hanno un ottimo sell-out presso il retail specializzato, e il magazine in edicola che è tra i best seller nella categoria con oltre 30mila copie vendute al mese. Sulla scia di questi primi dati, abbiamo già dato il via alla produzione della seconda stagione, che sarà pronta al debutto con tutta probabilità dal Q1 del 2020.

Le Winx, oltre ad essere un grande classico, sono in continua evoluzione. Parlaci della loro futura Live Action.

La serie live action è la naturale evoluzione del successo e della longevità della serie animata. Le fan di tutto il mondo che guardavano le prime serie di Winx nel 2004 sono oggi ventenni, e dunque la property è pronta per diventare un live action indirizzato ad un pubblico di Young Adult, e abbracciare sia lo zoccolo duro delle fan esistenti, che una nuova fascia di pubblico che Netflix ha tutti i mezzi per raggiungere con la sua forza. La serie sarà girata in lingua inglese e lanciata in oltre 190 paesi in tutto il mondo contemporaneamente.

Sul fronte live, avete lanciato anche Club 57. Qual è il valore aggiunto di questa nuova serie tv?

Rainbow è uno studio che unisce all’esperienza nell’animazione anche la capacità creativa e produttiva sul live action. Club 57 è una serie coprodotta con Nickelodeon che Rai ha fortemente voluto per proseguire il successo già ottenuto con Maggie & Bianca Fashion Friends. L’idea è molto originale perché basata sul concetto di viaggio nel tempo dei protagonisti, che si ritrovano catapultati negli anni ’50. Oltre alla musica e alla danza, in un coinvolgente mix tra anni ’50 e contemporaneità, i temi della scienza e della tecnologia sono toccati per la prima volta in una serie live action, dunque una forte componente di novità. La serie – oltre che in Italia su Rai Gulp – è in onda in America Latina ed altri paesi europei.

Tra le novità del prossimo futuro anche SOS PETS. In cosa consiste?

SOS Pets è una nuova IP che testimonia quanto Rainbow sia focalizzata su una creatività a tutto tondo che non è solo legata al mondo televisivo o del grande schermo. SOS Pets nasce come contenuto digitale, una web series composta da brevi clip animate i cui protagonisti sono piccoli animali. Il brand è già divenuto una linea di giocattoli, 48 animaletti collezionabili, che combinano il fattore sorpresa/unboxing con la collezionabilità.

Al MIPCOM Rainbow è sempre protagonista e anche quest’anno avete presentato alcune importanti novità. Di cosa si tratta?

Abbiamo presentato due nuove serie animate, entrambe legate a due temi a dir poco universali, ed entrambe in animazione CGI. Una è una serie animata su Pinocchio (52×13’) in una rivisitazione nuova e contemporanea, per un pubblico dai 4 ai 8 anni. L’altra è una serie dedicata al mondo della fattoria , ma visto attraverso gli occhi dei bambini, con gli animali protagonisti e un approccio che sta riscuotendo interesse da tutto il mondo perché ovviamente tratta un tema familiare al pubblico dai 2-5 anni, ma caro anche ai genitori e senza confini geografici.

Rainbow è tra i licensor più rilevanti a livello mondiale. Qual è il vostro sviluppo internazionale ad oggi?

Rainbow ha sempre guardato al mondo come proprio mercato, puntando su investimenti in produzione di serie di elevata qualità che abbiano successo anche nei mercati più sofisticati, come gli Stati Uniti o i paesi extraeuropei. In particolare, 44 Gatti ha una copertura televisiva di indiscusso primo livello, e quel che ci riempie di orgoglio è che non solo molti network televisivi particolarmente esigenti abbiano acquisito la serie (vedi Super RTL in Germania, FranceTv, Nickelodeon in USA, POP in UK, etc) ma anche che le performance della serie siano eccellenti nei paesi dove la messa in onda è già partita. Nel quadro attuale, la Russia è per noi un mercato consolidato, l’America Latina è in crescita sia sul fronte Winx che 44 Gatti, e abbiamo aspettative importanti sia per i paesi di lingua inglese che per il centro Europa (Francia, Germania).

Last but not least, siete anche un’agenzia licensing per conto terzi. Quali sono le property che rappresentate in questo senso e qual è il loro andamento?

Non rappresentiamo molte property, ma selezioniamo progetti di qualità che possano trovare un giusto spazio nel nostro portafoglio di brand, a cui possiamo dedicare la massima attenzione. Oggi rappresentiamo Gorjuss di Santoro, che è leader in ambito lifestyle, e Diabolik, che è un grande classico in Italia per adulti e giovani adulti e che avrà grande attenzione il prossimo anno per via del lancio dell’omonimo film con Rai Cinema. In ambito animazione, siamo poi agenti di Rainbow Butterfly Unicorn Kitty, una serie animata americana per un pubblico dai 6 agli 11 anni caratterizzata da grande humour e in onda su Nickelodeon in tutto il mondo.