INTERVISTA CON MARIA GIOVANNA GURRIERI

CPLG Wildbrain presenta le franchise del momento

CPLG Wildbrain è una delle principali agenzie di licensing europee e rappresenta alcune delle franchise più seguite a livello internazionale. Dai grandi classici a nuovi eventi cinematografici, LM ha intervistato Maria Giovanna Gurrieri, Managing Director Southern Europe, per conoscere in anteprima gli ultimi aggiornamenti.

Quali sono i punti di forza di CPLG Wildbrain?

CPLG Wildbrain è un’agenzia che risponde alle principali esigenze dei licensors e dei partner con cui collabora, dai licenziatari ai retail. Infatti, CPLG ha la capacità di coprire più territori, permettendo anche maggiore uniformità nella gestione dei brand. Con una struttura articolata, riusciamo a compensare, per esempio, i gap del broadcasting lineare con la consociata Wildbrain Spark, un’azienda specializzata nel creare contenuti dedicati per le piattaforme digitali, come quelli per Miffy e gli Smurfs, tra gli altri, e gestendo quindi in modo innovativo le library di licensors e major mondiali. Su tutti c’è DHX Media, un content provider leader a livello mondiale. Non da ultimo, sul fronte retail, CPLG Wildbrain ha una divisione dedicata che studia le attuali tendenze d’acquisto.

Ci puoi parlare delle principali novità della prossima stagione?

Tra le tante novità che presentiamo sul mercato, abbiamo una serie di film in uscita che sono la re-introduzione di importanti franchise storiche. Tra questi la Famiglia Addams, molto amata in Italia, che torna sul grande schermo il 31 ottobre con una amatissimo film d’animazione per le famiglie. In vista del lancio abbiamo molte promozioni in programma, come quella con Golosino, mentre tra i licenziatari confermati possiamo già citare Harper Collins per il publishing.

Il 7 novembre uscirà il film d’animazione ispirato alle iconiche bambole Ugly Dolls e molto atteso dal pubblico. In Italia il programma di licensing è molto intenso con un importante partner sulla confectionary, oltre ad altri come Walcor e Leolandia e Mc Donalds.

A fine novembre uscirà il film Charlie’s Angels, con un incredibile cast tutto al femminile e con la regia di Elizabeth Banks. Un’esaltazione del Women Power. Per questa franchise Tezenis è già uscita con una collezione vintage che richiama la sua storia.

Un’altra franchise importantissima è Ghostbuster, di cui abbiamo festeggiato quest’anno il 35mo anniversario. Nell’estate 2020 uscirà il nuovo film con la regia a cura di Jason Reitman, figlio del regista del film originario. Nel film ci sono dei cameo dei vecchi Ghostbuster e la storia parte da dove finisce il primo film. Non parliamo quindi di un remake ma di un sequel della storia. Sono state già annunciate partnership importanti con Hasbro, Mattel, Playmobil e Lego. L’unicità di questo brand è che ha un target molto ampio e iconico, dai bambini agli adulti. Dalla musica al logo, questa property è un ritorno importantissimo sul mercato e lo gestiamo per tutti i paesi dove CPLG Wildbrain è presente. Per l’Italia a breve annunceremo tutte le nostre attività, come la collaborazione con AW-LAB.

Oltre ai film?

Su altri fronti, in Italia abbiamo acquisito Topo Gigio, una property classica che torna all’attenzione dei più piccoli grazie a una nuova serie d’animazione, prodotta dall’italiana Movimenti Productions. È una nuova serie tv deliziosa, un’action comedy per bambini e famiglie e fa leva sulla mamma che è cresciuta con Topo Gigio. Si tratta di una produzione di grandissimo livello, che sarà presentata in grande stile al MipCom e la vedremo presto in onda su Rai Yoyo. Questa property ha uno straordinario successo su Youtube ed è un fenomeno che aspetta solo di esplodere di nuovo.

Infine, lavoriamo sempre molto bene con i classici, come Pantera Rosa, che resta per noi un brand molto importante. Recentemente abbiamo lanciato una nuova collaborazione con Monnalisa, arricchita da attività social e vetrine, oltre ad AW-LAB.

A tuo avviso, qual è l’attuale tendenza tra moda e brand?

L’ambito moda è sempre stato super importante per il licensing. Possiamo dire che oggi le aziende di moda hanno necessità di nuovi stimoli per creare capsule che sappiano sorprendere, trasformandosi così in strumenti di comunicazione.

Come affrontate i cambiamenti nel retail?

L’azione dell’acquisto è sempre più online, perché è più veloce e immediato. Da parte nostra, noi creiamo collezioni esclusive che si possono trovare solo presso il punto vendita, oltre ad attività, concorsi e intrattenimento, installazioni e allestimenti speciali, che insieme creano una ragione unica per recarsi in negozio.