National Geographic conferma la sua forte presenza a Bologna

La presenza a Bologna sia nell’area licensing che publishing sottolineerà la sua crescita nei prodotti di consumo.

National Geographic sarà presente in maniera forte sia alla Bologna Children’s Book Fair che al Bologna Licensing Trade Fair, che si terrà dall’1 al 3 aprile.

Allo stand B46 nel padiglione 26 della Bologna Children’s Book Fair, National Geographic confermerà nuovamente il suo successo nell’editoria con i suoi libri e riviste, in particolare nel mercato per bambini, dove recentemente è stata lanciata una nuova collana di fiction.

Presso lo stand A1, nel padiglione 32 del Bologna Licensing Trade Fair, i visitatori potranno rendersi conto della straordinaria crescita del marchio nel mercato britannico ed europeo negli ultimi 18 mesi in diverse categorie, sia per bambini che per adulti.

La presenza editoriale di National Geographic sottolineerà il successo di un programma che offre annualmente 150 nuovi libri per adulti, famiglie e bambini su una vasta gamma di argomenti di saggistica in 40 lingue e con oltre 100 partner di licenze in tutto il mondo. Le vendite dei libri del National Geographic lo scorso anno ha superato i 6,5 milioni di copie in tutto il mondo nelle edizioni in lingua locale.

Con libri come Women: The National Geographic Image Collection, dedicati alla figura femminile in tutto il mondo, Epic Journeys, per chi ama il brivido e l’avventura, e Vanishing, un’affascinante esplorazione fotografica delle specie più minacciate al mondo come parte dell’ampio progetto Photo Ark , per non parlare della rivista di punta di fama mondiale, il marchio è indubbiamente forte nel campo dell’editoria non-fiction per adulti.

Maria Maranesi, Vice Presidente Consumer Products and Publishing, Europa e Africa, National Geographic Partners, afferma: “La forza del marchio National Geographic nell’editoria non è un caso, dato il suo forte legame con lo storytelling, l’esplorazione e l’attenzione per l’ambiente. Anche il licensing sta rafforzando il potere di un marchio rispettato e di un insieme di valori ammirati da più parti. Entrambi i settori stanno ora godendo di una crescita impressionante nel mercato europeo e, sono sicura, attireranno un forte interesse tra i visitatori a Bologna“.

L’attività editoriale per bambini è, se possibile, ancora più forte – nel Regno Unito, ad esempio, il settore non-fiction per bambini è quello in più rapido aumento tra gli acquisti di libri e i titoli di National Geographic per Harper Collins hanno confermato e superato questa crescita. Guidato dalla rivista National Geographic Kids, leader nel suo settore, e dalla rivista National Geographic Little Kids (dai 3 ai 6 anni), National Geographic Kids pubblica oltre 100 titoli ogni anno, incluse le serie più vendute come National Geographic Kids Almanacco, i libri Weird But True, la serie best-seller Little Kids First Big Book e le collezioni speciali (per bambini e adulti) su argomenti come la storia e il corpo umano. Lavorando con partner di licensing come HarperCollins, RBA, White Star, Olesiejuk, Hachette e molti altri, i libri di National Geographic Kids, originali e di marca, insegnano ai bambini cose sul mondo e su come funziona, consentendo loro di avere successo e a renderlo un posto migliore.

Ma la grande novità a Bologna è la nuova pubblicazione di per ragazzi Under the Stars, guidata dalla serie Explorer Academy. Pubblicata nel Regno Unito da Harper Collins e tradotta in 20 lingue, Explorer Academy è stata lanciata nel settembre 2018 con The Nebula Secret. Un secondo titolo è in arrivo per fine marzo – poco prima delle fiere di Bologna – e un terzo a settembre. Explorer Academy non è importante solo in quanto prima incursione nella fiction del marchio National Geographic. Lancia, infatti, anche una serie che fa parte di un’esperienza transmediale con storytelling su piattaforme diverse: dalla stampa al digitale fino agli schermi di tutte le dimensioni.

L’altro franchise di non-fiction, Zeus the Mighty: The Quest for the Golden Fleas, verrà lanciato nell’ottobre 2019. La mitologia greca è presente in tutte le serie e la pubblicazione offre una nuova esilarante serie di fiction, con Zeus il possente re di gli dei raffigurato da un criceto, e il folle equipaggio di creature del Mount Olympus Pet Rescue Center. Preparati a ridere, esultare e imparare con questo adorabile e stravagante cast di personaggi nella loro indimenticabile prima avventura: una rivisitazione del racconto della ricerca del vello d’oro. Il lancio del prodotto prevede un nuovo libro ogni sei mesi, fumetti su National Geographic Kids Magazine, video web, podcast e altro ancora.

Il successo del marchio National Geographic nell’editoria si riflette anche in una divisione licensing che sfrutta la potenza della narrazione, delle immagini e dell’esplorazione per produrre una gamma di articoli per adulti e bambini. I nuovi e imminenti lanci includono peluche prodotti da Steiff basati sugli animali in via di estinzione evidenziati dal progetto National Geographic Photo Ark, album di adesivi di Topps, una capsule collection di skateboard, abbigliamento e accessori di Element, una collezione di abbigliamento maschile di Omnibrand e magliette prodotte in modo sostenibile, felpe, felpe con cappuccio e borse di Teemill.

I visitatori della Bologna Licensing Trade Fair potranno conoscere di più sulla crescita del programma licensing europeo di National Geographic fin dal suo lancio 18 mesi fa, e sui valori, ideali e la portata eccezionale che hanno permesso a questo marchio di attrarre rapidamente i migliori partner licensing in svariate categorie.