SYBO Games dà il benvenuto al 2019 con molte importanti novità

Nuove nomine, più agenti di licenza globali, un episodio a sorpresa l’11 di gennaio e un enorme successo di download.

L’anno è iniziato con una raffica di successi e novità per SYBO Games, la società che sta dietro al fenomeno mobile game Subway Surfers, nominato il secondo gioco più scaricato del 2018. David Byrne si unisce alla società come Chief Operating Officer; Naz Amarchi-Cuevas è promossa a Chief Commercial Officer. Inoltre, più di 10 concessionari di licenze in tutto il mondo hanno firmato per rappresentare SUBSURF®, la sezione di merchandising del marchio: Infine è stata trasmessa l’undicesima puntata di Subway Surfers: The Animated Series su YouTube, venerdì 11 gennaio.

In qualità di Chief Operating Officer di SYBO Games, Byrne è stato incaricato di dirigere la strategia e le operazioni per lo studio, rafforzare la roadmap dei giochi Subway Surfers e creare le squadre giuste per creare giochi, generi e proprietà intellettuali aggiuntivi. La vasta esperienza nel settore del gioco di Byrne in quasi venticinque anni di carriera include l’aver ricoperta la posizione di COO presso NaturalMotion, Rovio, Playfish e Electronic Arts UK.

Nel suo nuovo ruolo di Chief Commercial Officer, le responsabilità di Amarchi-Cuevas includeranno ora Strategie di franchising e Sviluppo IP, Brand Marketing, Licenze dei prodotti di consumo e Strategia commerciale complessiva.

SYBO è altrettanto orgogliosa di annunciare che diversi agenti di licenza hanno sottoscritto un ulteriore ampliamento del programma licensing & merchandise globale di SUBSURF. Questi includono: Retail Monster per gli Stati Uniti, con sede a Los Angeles, Bentonville, Orlando e New York; Retail Monster UK per il Regno Unito (Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord), con sede a Londra; BN Licensing per Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo, con sede a Brada/Amsterdam; Premium Licensing per l’Italia, con sede a Milano; Mega Licensing per Russia, Armenia, Azerbaigian, Bielorussia, Georgia, Kazakistan, Kirghizistan, Moldavia, Tagikistan, Turkmenistan, Ucraina, Uzbekistan, con sede a Mosca; Dream Theater per India, Pakistan, Nepal, Bangladesh, Sri Lanka, Bhutan e Maldive, con sede a Mumbai; Lotus Global Marketing for Brazil, con sede a San Paolo; Lotus Global Marketing-ROLA per il Sud America (Colombia, Isole dei Caraibi, Ecuador, Perù, Cile, Argentina, Honduras, Belize, Nicaragua, Panama, Costa Rica, Guatemala e El Salvador), con sede a Bogotà; Sagoo per la Francia, con sede a Parigi; Animation International per la Turchia, con sede a Istanbul; e NLC per i territori nordici (Danimarca, Norvegia, Svezia, Finlandia e Islanda), con sede a Copenaghen.

Venerdì 11 gennaio, SYBO ha pubblicato un 11° episodio a sorpresa, di quasi il doppio della lunghezza e lasciando i fan ancora più in attesa. L’episodio è stato lanciato su SYBOTV, una piattaforma di streaming video, di creazione di contenuti e di distribuzione che mira a fornire una destinazione digitale unica per i fan che si immergono così ancora di più e condividono l’esperienza di Subway Surfers. SYBOTV offre anche giochi in live stream, trailer, ampi retroscena, contenuti di lifestyle e una piattaforma per influenzatori e creatori di contenuti di tutto il mondo per condividere i contenuti originali di Subway Surfers. I fan possono vedere il teaser qui.

L’annuncio arriva dopo un altro anno intenso per la proprietà. Con oltre 2,1 miliardi di download nei suoi sei anni di storia, Subway Surfers di SYBO Games è il secondo gioco mobile più scaricato del 2018. È stato il primo gioco a superare un miliardo di download e il gioco più scaricato di sempre nella storia decennale di Google Play e il gioco endless runner più scaricato nella storia dell’App Store.

Lo scorso giugno, Subway Surfers: The Animated Series è stata presentato in anteprima, una serie di 10 x 4 minuti, sceneggiata da Brent Friedman (Star Wars Rebels, Star Wars: The Clone Wars) e prodotta dal produttore vincitore di un premio Daytime Emmy Sander Schwartz (The Batman, Justice League, Scooby Doo).

Photo: Naz Amarchi-Cuevas

Tags from the story
,